La Professione
del Tecnologo

Il Tecnologo Alimentare

Il Tecnologo Alimentare (TA) regolarmente iscritto all'Ordine riveste ufficialmente il ruolo di professionista abilitato ad esprimere competenze e pareri di tipo tecnico, legislativo e gestionale nel settore agro-alimentare Il TA è esperto della qualità, della sicurezza e della sostenibilità del sistema agro-alimentare. La figura del TA si inserisce nelle diverse filiere produttive per assumere, tra l'altro, la responsabilità nella conduzione e nel controllo dei processi di trasformazione, nella progettazione di nuovi alimenti nonché nell'analisi degli aspetti economici, socio- culturali e ambientali delle filiere stesse, al fine di gestire la complessità dei sistemi agro-alimentari.

Le funzioni ed il ruolo del tecnologo alimentare

Tra le competenze specialistiche, oggetto dell'attività del TA troviamo:
  • Lo studio, la progettazione e la valorizzazione dei processi di produzione degli alimenti, dalla produzione primaria, alla GDO, alla ristorazione collettiva e commerciale, al recupero dei sottoprodotti, alla depurazione degli effluenti.
  • Le operazioni di marketing, distribuzione ed approvvigionamento delle materie prime e dei prodotti finiti alimentari, degli additivi e degli impianti.
  • Le analisi dei prodotti alimentari.
  • Le ricerche di mercato e le relative attività.
  • Lo studio della pianificazione alimentare per la valutazione delle risorse esistenti, la loro utilizzazione anche in relazione alle esigenze alimentari e nutrizionali dei consumatori.
Rientrano nella competenza del tecnologo alimentare:
  • Lo studio, la progettazione, la direzione, la sorveglianza, la conduzione ed il collaudo dei processi di lavorazione degli alimenti e dei prodotti biologici correlati, ivi compresi i processi di depurazione degli effluenti e di recupero dei sottoprodotti.
  • Lo studio, la progettazione, la costruzione, la sorveglianza ed il collaudo, in collaborazione con altri proffesionisti, di impianti di produzione di alimenti.
  • Le operazioni di marketing, distribuzione ed approvvigionamento delle materie prime e dei prodotti finiti alimentari, degli additivi alimentari, degli impianti alimentari.
  • Le analisi dei prodotti alimentari; l'accertamento ed il controllo di qualità e di quantità di materie prime alimentari, di prodotti finiti, di additivi, di coadiuvanti tecnologici, di semi lavorati, di imballaggi, e di quanto altro attiene alla produzione e alla trasformazione di prodotti alimentari; la definizione degli standard e dei capitolati per i suddetti prodotti. Tale attività sono svolte presso strutture sia private che pubbliche.
  • Le funzioni peritali ed arbitrali in ordine alle attribuzioni elencate alle lettere a),b), c), d), e).
  • La statistica, le ricerche di mercato e le relative attività in relazione alla produzione alimentare.
  • La ricerca e lo sviluppo di processi e prodotti nel campo alimentare.
  • Lo studio, la progettazione, la direzione, la sorveglianza, la stima, la contabilità ed il collaudo, in collaborazione con altri professionisti, dei lavori necessari ai fini della pianificazione alimentare; con riguardo alla valutazione delle risorse esistenti alla loro utilizzazione e alle esigenze alimentari e nutrizionali dei consumatori.
  • Lo studio, la progettazione, la direzione, la sorveglianza, la stima, la contabilità ed il collaudo di lavori inerenti alla pianificazione della produzione alimentare sotto il profilo territoriale.
  • Lo studio, la progettazione, la direzione, la sorveglianza, la gestione, la contabilità ed il collaudo in collaborazione con altri professionisti, dei lavori che attengono alla ristorazione collettiva in mense aziendali, mense pubbliche, mense ospedaliere e qualsivoglia tipo di servizio di mensa e ristorazione.
  • Lo studio, la progettazione, la direzione, la sorveglianza e la gestione in collaborazione con altri proffesionisti, di programmi internazionali di sviluppo agroalimentare, anche in collaborazione con agenzie internazionali e comunitarie.

Iscriviti alla nostra newsletter

*
*
*

Contatti

  • Tel 328 21 46 466
  • Fax 178 60 48 786
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Indirizzo

Copyright © 2021
Ordine dei Tecnologi Alimentari - Regione Puglia
P.Iva:90045870723